Home » il catalogo » saggistica » I Miti del Risorgimento

I Miti del Risorgimento

I Miti del Risorgimento

-{[product.valore_offerta/100]}%

a cura di Massimiliano Mancini

La lingua nazionale non è stata davvero nazionale, cioè condivisa e parlata, fino a tempi recentissimi; la letteratura italiana non ha potuto essere la «letteratura degli italiani» e, sempre più sinistri, gli orpelli della romanità sono finiti dritti a infoltire le furerie del fascismo. Del resto come stupirsi che valori puramente ideali e poco o nulla radicati fra la gente si siano espressi di preferenza facendo ricorso a codici analogamente estranei? Mentre, dai Sepolcri di Foscolo alla canzone All'Italia di Leopardi, il canone risorgimentale volava sempre più alto, velleitario e sganciato dai propri potenziali interlocutori, il dialetto continuava a rendere disponibili le proprie risorse a chi volesse continuare ad aggirarsi tra quegli atrii muscosi e quei fori cadenti, che costituivano l'altra faccia delle fantasie imperiali. Era la voce di quei famosi, grigi volghi, che non sembravano avere orecchio per trombe e fanfare. Il problema era ben più che linguistico e riguardava la capacità egemonica delle classi risorgimentali.

pp. 320 

 SOMMARIO

Prefazione di Franco Brevini

Introduzione di Massimiliano Mancini 

Una preoccupazione della storia. Il toscano e l’italiano di fronte all’Unità di Giulio Vaccaro 

Il discorso risorgimentale in piemontese di Herbert Natta 

Versi popolari a Milano e dintorni di Sandro Bajini 

Le Dieci giornate di Brescia nei sonetti di Angelo Canossi di Elena Maiolini 

Echi risorgimentali in alcuni testi friulani di Laurino Giovanni Nardin 

Su alcuni inediti in friulano di Valentina Cipriani             

L’identità nazionale nei Sonetti romagnoli di Olindo Guerrini di Davide Pettinicchio

Giuseppe Gioachino Belli e la rivoluzione nazionale di Marcello Teodonio 

Testimonianze pascarelliane di Daniela Armocida            

L’Unità e l’Abruzzo. Testimonianze letterarie dialettali di Marco Del Prete 

Russo e dintorni. Il Risorgimento nella prospettiva degli scrittori napoletani di fine Ottocento ed inizio Novecento di Fulvio Tuccillo 

Fra vocazione epico-narrativa e rilettura storico-politica: la poesia dialettale in Puglia nell’Ottocento di Gabriele Scalessa

Littera allu Dimuonu. Versi dialettali calabresi al tempo della crisi postunitaria di Enrico Meloni 

Questione linguistica, protesta sociale e politica, edonismo nel Romanticismo in siciliano di Cinzia Emmi 

I canti popolari siciliani e la letteratura del Risorgimento tra dialetto e lingua  di Salvatore Di Marco 

Il mito poetico della “patria sarda”: dall’inno rivoluzionario all’idillio pastorale  di Massimiliano Mancini 

Per informazioni scrivete a: info@ilcuboeditore.it
o andate a "contatti"

Scegli la variante

{[prod_qty*product.prezzo_lordo/100|currency:"€ "]} {[prod_qty*product.prezzo_finale/100|currency:"€ "]} invece di {[prod_qty*product.prezzo_iniziale_lordo/100|currency:"€ "]} {[prod_qty*product.prezzo_iniziale/100|currency:"€ "]}