Home » il catalogo » Intorno a Belli » BELLI Giuseppe Gioachino - Versi

BELLI Giuseppe Gioachino - Versi

BELLI Giuseppe Gioachino - Versi

-{[product.valore_offerta/100]}%

 Introduzione di Marcello Teodonio

Si tratta della prima raccolta di poesie di Belli e riunisce più di 150 composizioni scritte fra il 1820 e il 1839. Il libro esce in un momento particolare della vita e dell’opera del poeta romano: la morte della moglie ha segnato una profonda frattura che rompe l’equilibrio su cui si reggeva la possibilità della poesia dialettale; d’altronde quell’equilibrio era anche il risultato d’un compromesso estetico (il dialetto, come antilingua "abietta e buffona", rappresentava il massimo della degradazione a cui il poeta accademico si sottoponeva per toccare gli estremi del poetabile) e non negava la possibilità di una contemporanea produzione stilisticamente alta. Così, dalla nuova esigenza di uscire dalla clandestinità e dalla "zona d’ombra" nasce questa produzione in lingua che s’apre con un sonetto sulla verità, il mito che sostanzia e sostiene la produzione dialettale, e si chiude idealmente con la severa riflessione sulla libertà e il mistero della morte.

• pp. 224

Per informazioni scrivete a: info@ilcubo.eu 
o andate a "contatti"

Scegli la variante

{[prod_qty*product.prezzo_lordo/100|currency:"€ "]} {[prod_qty*product.prezzo_finale/100|currency:"€ "]} invece di {[prod_qty*product.prezzo_iniziale_lordo/100|currency:"€ "]} {[prod_qty*product.prezzo_iniziale/100|currency:"€ "]}